Come Creare Un Blog : Organizzazione Contenuti

come creare un blog

Anche tu vuoi creare un blog ? Bene, questa guida ti offrirà spunti interessanti e piccoli consigli da non sottovalutare, sopratutto se la tua intenzione è creare un blog di successo per iniziare a guadagnare con internet.

I blog possono essere considerati dei veri e propri siti web. Il contenuto è di solito organizzato per date di pubblicazione e categorie degli argomenti, i post più recenti sono quelli presenti in homepage. Proprio per questo motivi parliamo di siti dinamici, mentre un sito statico è un sito in cui il contenuto non è organizzato per data o per categoria.

L’organizzazione dei contenuti (che può avvenire, ad esempio, anche attraverso pagine o categorie) è essenziale nella creazione e progettazione di un blog. Vi è mai capitato di visitarne uno e di non trovare ciò che cercate ? Chi crea un blog, deve comunque fornire dei contenuti statici che aiutino nella navigazione. Per far questo, c’è bisogno di intervenire sui plugin del vostro blog ed essere in grado di modificare piccole parti del codice.

Prima di parlare di come creare un blog, diamo due precisazioni sul layout e sugli aspetti legati alla creazione di un blog. Oggigiorno, in molti preferisco il layout semplice, facilmente indicizzabile e molto efficace al tempo stesso.

Partiamo dalle basi, hosting e dominio. Se volete fare sul serio, meglio avere un self-hosted blog ( vedremo perché in seguito ), ed è necessario un nome dominio ( yoursite.com ).

Creare Un Blog : I due CMS migliori del momento

Blogger è un servizio, gratuito, che vi farà partire in pochi semplici passi, però il vostro blog sarà sotto il dominio di Blogger, che impone restrizioni e questo non è un buon inizio se state cercando di fare soldi con il vostro blog.

WordPress è la piattaforma migliore per personalizzare aspetto e servizi, ci sono un sacco di plug-in gratuiti che si possono installare per rendere il vostro blog molto più interattivo, funzionale e divertente. Basta capire di cosa si ha bisogno e scaricare un plugin ( la maggior parte sono gratuiti ) per aggiungere nuove funzionalità al vostro blog in pochi secondi.

WordPress ? Blogger ? Quale è il migliore?

WordPress e Blogger sono le due più popolari piattaforme di blogging presenti sul web. Di solito, molte persone si avvicinano a Blogger come primo approccio al mondo del blogging, per poi passare a WordPress quando si è più pratici.

Per quanto riguarda l’hosting, dovete ricordarvi che ci sono due modi per ospitare un blog. Il primo modo è quello di un hosting remoto – in questo caso il contenuto dei file risiede sui server della piattaforma di blogging (WordPress.com, Blogger.com, ecc). Il rischio di questa scelta è tutto qui, se per qualsiasi ragione questi servizi gratuiti decidono di interrompersi, il vostro blog scomparirà.

Altro aspetto da considerare riguarda l’impatto. Sembra più professionale avere un proprio indirizzo che un sottodominio ( http://yourblog.blogspot.com o http://yourblog.wordpress.com ). Chi punta a far soldi online, e quindi creare un blog di successo, deve ben riflettere su queste particolarità.

Oggi l’hosting è così a buon mercato che bastano poche decine di euro per avere un proprio spazio dedicato. Con un self hosted blog, tutti i contenuti risiedono sul vostro account di hosting e il vostro indirizzo è più professionale e facile da ricordare, del tipo http://www.nomesito.com.

Esistono persone che hanno già un sito web di successo, ma decidono di creare un blog per espandere i propri orizzonti. Se anche voi fate parte di questi, e volete capire come creare un blog di successo, la prima cosa da fare è analizzare la concorrenza. Trovate i vostri concorrenti migliori, e analizzate la struttura del proprio blog, gli articoli che vengono scritti, se ci sono commenti positivi, negativi o se ne è sprovvisto. Un analisi a 360 gradi che vi permetterà di evitare eventuali errori già fatti dalla concorrenza.

Se il vostro obiettivo è veramente quello di fare soldi con un blog, allora dovete analizzare bene tutti gli aspetti principali prima di buttarvi in questa nuova avventura.

Prima di chiudere voglio consigliare queste guide :

1 ) Guadagnare Con Un Blog

2 ) Guadagnare Con Adsense

3 ) Alternative ad Adsense

4 ) Creare Un Blog Gratis

Fonti : 2createawebsite.com

Lascia un commento: