Social Media Marketing : Errori da Evitare

Ormai se ne sono resi conto praticamente tutti, anche in Italia, essere presenti e ben posizionati sui motori di ricerca non è più sufficiente, siamo nell’era dei social network e, più in generale del web 2.0, un’evoluzione che ha portato nel tempo ad una sempre maggiore condivisione di informazioni tra utenti che creano e commentano contenuti, si scambiano link, condividono foto, video, testi e, più in generale esperienze.

Essere presenti sui social network e far circolare in modo virale attraverso una pluralità di canali web, il proprio link, i propri contenuti, il proprio brand, è quindi davvero fondamentale.

Tuttavia molti credono che basti aprire un profilo pubblico su Facebook, una pagina o addirittura un profilo personale per ottenere grandi risultati, questo è solo il primo, e forse più diffuso errore che molti commettono quando si avvicinano al social media marketing.

Cerchiamo quindi di presentare le potenzialità degli strumenti sociali offerti dal web e, sopratutto, di redigere una breve lista degli errori da evitare, quando si vuole promuovere un sito o un prodotto su Facebook e simili.

I social network, se ben utilizzati possono dare grande visibilità ai nostri contenuti e metterci in contatto con moltissime persone, in ogni parte del mondo, che condividono i nostri interessi. Possono inoltre essere un efficace strumento di comunicazione con utenti e clienti, che possono venire coinvolti nei nostri progetti sentendosi protagonisti attivi nella vita della nostra azienda, e quindi maggiormente invogliati a seguire tutte le nostre novità e a consigliare ad amici e contatti i nostri prodotti o servizi.

Tuttavia spesso, come detto questo potente canale di comunicazione viene utilizzato molto male dalle aziende. Spesso si apre un profilo personale per prodotti o società, dando un’immagine poco seria e professionale e trovandosi con uno strumento limitato rispetto al profilo pubblico o alla pagina che, va ricordato, sono comunque gratuiti. Troppo spesso poi si investe poco tempo e professionalità nel personalizzare la propria pagina e la si usa solo come un posto dove pubblicare link a raffica. Sarebbe invece importante non utilizzare i social network come mero strumento pubblicitario, ma per quello che realmente sono, ovvero strumenti di comunicazione, condivisione e confronto.

Su questi ed altri temi vi segnalo alcuni articoli:

Come vedete sono diversi gli addetti ai lavori ad essersi dedicati, nei loro blog, a questo tema davvero importante. Ormai è prassi comune affiancare ad un blog o ad un’altra tipologia di sito web un account su Facebook e Twitter, se si utilizzano questi strumenti con competenza possono contribuire molto alla crescita del successo di un sito, ma usati male porteranno pochissimi risultati e, addirittura, potrebbero rivelarsi controproducenti.

Altra risorsa spesso utilizzata male è rappresentata dai social bookmark, quei servizi che permettono di condividere online i propri siti preferiti. Spesso si segnalano tutte le news di tutti i propri siti su un gran numero di social bookmark, senza partecipare in nessun altro modo alla vita della community. Sarebbe invece consigliabile segnalare solo le risorse realmente interessanti e contribuire votando e commentando anche i link degli altri utenti, che magari incuriositi potrebbero arrivare sul nostro sito, cosa che diversamente spesso non avviene, traducendosi in una sostanziale perdita di tempo per chi segnala link ovunque senza troppo criterio e con comportamenti e metodologie al limite dello spam.

Per concludere torniamo a Facebook, è inutile negarlo, il leader dei social network. Vi propongo due video che affrontano importanti tematiche sul social media marketing.

Facebook e Marketing: Quali Sono Gli Errori da Evitare

In questo video Luca Conti di masternewmedia.org spiega quali sono gli errori che le aziende devono evitare per utilizzare Facebook al meglio, in particolare si sofferma sulla tendenza di aprire profili personali per aziende e prodotti e sull’utilizzo dei social network come canale meramente pubblicitario e non, piuttosto, come uno straordinario mezzo di condivisione e confronto.

Il segreto per “spaccare” su Facebook

Un video molto bello ed altrettanto ironico, realizzato da FacebookStrategy e ormai piuttosto famoso tra gli addetti ai lavori.
Utile per sfatare alcuni falsi miti ancora piuttosto diffusi.

Lascia un commento: