Attualità

Creare Un Sito Web Aziendale : Come Uscire Dall’Anonimato

State ancora utilizzando le Pagine Gialle come principale forma di pubblicità ? Avete un sito web obsoleto e/o creato alla meno peggio con tecniche di tipo”casalingo” o dell’anteguerra ? Se avete risposto di si’ ad almeno uno dei quesiti proposti, allora e’ il caso che vi aggiorniate!

create un sito web aziendale

La pubblicità su carta ha di certo ancora un posto nel mondo del marketing, ma qualsiasi azienda, grande o piccola, e qualsiasi professionista deve avere un sito web di tipo web 2.0 se desidera avere successo.

La ragione principale per cui dovreste seriamente pensare di realizzare un sito web o ad aggiornare quello esistente è che, al passo con i tempi, chi non ha una propria identita’ sul web e’ pressocche’ sconosciuto! Oggi, anche chi non ha piu’ 20 anni utilizza il pc per ottenere informazioni su una azienda, un servizio o uno specialista.

Ormai i consumatori sono diventati dei veri e propri web addict e, prima di acquistare, fanno ricerche su internet per scegliere il proprio fornitore e i prodotti e i servizi offerti ad esso collegati. Avete idea di quante persone utilizzano gli smartphone, ovviamente con connessione ad internet inclusa, per fare ricerche rapide sui posti in cui mangiare, per i prodotti da comprare e per prenotare servizi?

Praticamente, ogni azienda e ogni professionista ha bisogno del sito web tanto quanto del telefono aziendale o della insegna identificativa del negozio.

E allora non aspettate che i clienti passino per la vostra via per sapere che esistete! Per cominciare, potete pensare a fare realizzare un sito web non complesso di tipo istituzionale che contenga informazioni di base su dove e’ possibile raggiungervi corredate di mappa interattiva, gli orari di lavoro, l’elenco dei prodotti e/o dei servizi offerti (meglio con prezzi reali e costantemente aggiornati), e una breve introduzione su chi siete e cio’ che fate.

Tutto cio’ e’ facilmente attuabile in 4 passi :

1 ) Scegliete un nome a dominio, generalmente di tipo www.nomeazienda.it, e assicuratevi che sia disponibile all’acquisto tramite uno dei motori di ricerca disponibili sul web (es. Nic.it).
2 ) Acquistate lo spazio sul web e il nome a dominio tramite un web hosting provider, in linea con cio’ che vi serve davvero. Se avete dei dubbi, parlatene con il web designer che realizzera’ il vostro sito web: lui sa di certo qual e’ la soluzione giusta per voi!
3 ) Definite l’architettura del sito e implementatelo. Chi non si sente sicuro di ottenere un buon risultato deve affidarsi ad un professionista: scegliete un web designer che abbia esperienza. Anche se vi fara’ spendere qualcosa in piu’, avrete di sicuro a lungo andare un ritorno economico
4 ) Pubblicate il sito sullo spazio che avete precedentemente acquistato. I web hosting provider di solito mettono a disposizione dei clienti alcuni tutorial, consigli e articoli su come caricare i file in Internet. La pubblicazione online consiste nel trasferire fisicamente i file che risiedono nel vostro pc sul server web. Questa operazione può essere fatta attraverso il web, utilizzando uno strumento di caricamento, o tramite FTP (File Transfer Protocol).

Lascia un commento

0
/* ]]> */